Benvenuti e grazie di essere qui

I PROMOTORI DI FABBRIKANDO L'AVVENIRE VI DANNO IL BENVENUTO. FABBRIKANDO L'AVVENIRE E' NATA DALLA VOLONTA' DEGLI EX-OPERAI DELLE FABBRICHE DI CROTONE PER DIFENDERE l'AMBIENTE PER LA BONIFICA DEL SITO INDUSTRIALE. ASPETTIAMO IL VOSTRO AIUTO PER PERSEGUIRE INSIEME QUESTO SCOPO.

venerdì 11 dicembre 2009

Il Libro Bianco sull'Amianto a Crotone


Tra qualche giorno daremo alle stampe, grazie al contributo delle Amministrazioni Comunale e Provinciale il “Libro Bianco sull’Amianto a Crotone”. Un’idea che affonda le radici nella preoccupazione per l’emergenza-inquinamento e nel dramma di molti ex operai crotonesi. Fonte di informazioni per chi vuole approfondire l’argomento, in esso abbiamo raccolto vicende reali, studi dettagliati ed una piccola speranza per alimentare la fiducia che ancora riponiamo in un esito positivo del processo di Bonifica del sito industriale ed in un risarcimento dei danni che Crotone ha subito nel corso degli anni.


A Crotone ancora, nel 2009, lo Stato non ha chiuso i conti con gli ex lavoratori del ciclo della grande industria chimica. Esistono infatti decine di lavoratori-ombra, alcuni deceduti, altri malati, che hanno lavorato fianco a fianco con i dipendenti della Pertusola ma subordinati ad un contratto firmato con altre ditte.
Nei loro polmoni, che hanno respirato aria avvelenata fino a quando non sono stati chiusi i cancelli, l’Amianto è già residente. È residente nei polmoni delle mogli di questi operai che per trent’anni hanno lavato in casa le tute dei loro mariti dopo una lunga giornata passata in fabbrica a lavorare proprio questo pericoloso veleno. È residente nelle cartelle cliniche di tanti cittadini di Crotone.
Siamo preoccupati per il ritardo ingiustificato che ha fino ad oggi subito la Bonifica  del sito industriale. L’intero stabilimento, dal 1989 ad oggi è rimasto fermo al momento in cui si è deciso di chiudere quei cancelli. Da allora l’azienda prima e gli organi di giustizia poi hanno impedito l’accesso in attesa che si chiarisse il destino della fabbrica e dei suoi operai. In questa lunga attesa, a nostro parere, si è creato un nuovo mostro inquinante, un ammasso di attrezzature, cavi, mezzi meccanici tutti costruiti in amianto che il tempo sta trasformando in polveri sottili e che gli agenti atmosferici stanno trasportando da 20 anni per tutto il territorio circostante.
Nel Libro Bianco troverete le prove concrete della nostra denuncia. Avallate da analisi di laboratorio e casi concreti. Tutti elementi che hanno portato l’Assessore Regionale Silvio Greco, il Sindaco di Crotone Peppino Vallone, il Presidente della Giunta Provinciale ed il Presidente del Consiglio Provinciale, Stanislao Zurlo e Benedetto Proto, il Vescovo Mons. Domenico Graziani e l’Avv. Bruno Iannice, legale di un operaio vittima dell’inquinamento nelle fabbriche, a dare il loro propositivo sostegno.

Nessun commento:

Posta un commento

Il Presidente

Il Presidente
Pino Greco

Paola 14 Novembre 2009

Paola 14 Novembre 2009
Convegno "Silenzi e Veleni"

Your IP and Google Map location

Si è verificato un errore nel gadget